La gestione delle scorte ha l’obiettivo di minimizzare il costo di mantenimento a magazzino delle scorte. Per scorta s’intende una certa quantità di articolo accumulata per essere messa a disposizione di un utilizzatore, di modo che la consumi secondo le sue necessità.

Le scorte possono essere di tre tipi:

  • di materie prime
  • di WIP
  • di prodotti finiti

Meccanisma fornisce un servizio di gestione automatizzato di scorta minima-kanban grazie al programma gestionale di cui si avvale e che fa sfruttare ai propri clienti.

Cos’è il metodo Kanban?

In giapponese Kanban significa scheda o cartellino che è il nome assegnato all’insieme di schede di controllo usate in un pull system. Ogni kanban identifica un prodotto o componente e indica l’origine da cui è arrivato e la destinazione.

Questo metodo decide la quantità e la tipologia da produrre in tutte le fasi, eliminando in questo modo la programmazione dei processi. La riduzione della sovraproduzione è il primo beneficio che si deduce da questo metodo, dato che si andrà a produrre solo la cosa richiesta, nel momento e nella quantità necessaria.

Qual è l’obiettivo?

Ridurre gli sprechi e ottimizzare i processi, sempre se viene utilizzato in maniera corretta.

Quali sono i vantaggi del metodo Kanban?

  • riduzione delle scorte.
  • risposte veloci ai cambiamenti di domanda.
  • miglioramento dell’accuratezza della scorta.
  • semplificazione della programmazione.