Il servizio di alesatura viene realizzato anche a CNC, ovvero con il controllo numerico, e con l’ausilio di personale altamente specializzato.
Le lavorazioni vengono eseguite su diversi tipi di materiali quali:

• Acciai legati (18NiCrMo5 – 38NiCrMo4 etc…)
• Alluminio e le sue leghe
• Rame, Ottone e Bronzo
• Materie Plastiche (Teflon, Pvc, Nylon)

L’alesatura è una lavorazione che permette di correggere l’assialità e il diametro dei fori, realizzati con il trapano, una lavorazione che si esegue a mano con gli alesatori montati sul giramaschi oppure a macchina con l’alesatrice.

Attraverso il moto rotatorio dell’alesatore è possibile aumentare il diametro del foro per portarlo fino al valore corretto, nel caso dei fori cilindrici e conici all’utensile il moto di traslazione è parallela all’asse.

L’alesatura viene eseguita con un utensile multitagliente di elevata precisione, con una tolleranza molto ridotta, grazie all’elevata velocità d’avanzamento, una lavorazione eseguita su un foro precedentemente lavorato.

Gli alesatori a mano con codolo ad attacco quadro montati sul giramaschi a manubrio sono usati ruotando l’utensile in senso orario e applicando una leggera spinta parallela all’asse, in questo modo si favorisce la traslazione nel foro, senza irregolarità.

Per ciò che concerne i fori passanti sarà necessario fare arrivare l’utensile dalla parte opposta, a differenza dei fori ciechi, per i quali sarà necessario l’utilizzo di alesatori di diametro via via crescente. La lubrificazione avviene con olio da taglio opportuno a maggior ragione per i fori lunghi o che si vogliano allargare.

Nel caso di fori a sezione quadrata o rettangolare sono utilizzati speciali alesatori, le brocce, da qui l’operazione si chiama brocciatura.